Pubblicato in: Mostre

Mostre da vedere a Bologna fino al 19 dicembre

Elena MazzaliElena Mazzali 10 mesi fa
mostre_bologna

Dalla ricerca della felicità degli anni’ 60 e 70 ai cambiamenti di una città famosa per alcuni simboli della musica, passando per le mostre rappresentanti di una nazione intera e perfino di una religione, questi i temi da approfondire nella settimana a venire.

Come di consueto ecco lo #spiegonemostre che vi consiglia le cinque mostre da non perdere a Bologna.

Via Azzurra

Come ogni anno torna la magia in via Azzura. Il gran presepe di Natale infatti attende il pubblico all’interno del giardino privato di Casa Chimienti. Musiche e luci suggestive allietano le festività dei visitatori.

Gran presepe di Natale di Via Azzurra

Via Azzurra

3 dicembre 2017 – 6 gennaio 2018

Ingresso libero su orari del padrone di casa

Ono Arte Contemporanea

Inaugura oggi “Kurt Cobain 50: Il grunge nelle foto di Michael Lavine”, una personale mostra realizzata dal famoso fotografo pubblicitario in onore del leader-band dei “Nirvana”. Proprio in occasione del cinquantesimo anniversario dalla nascita di Kurt Corbain, Michael Lavine celebra l’avventura della band di Seattle insieme a tutta la scena musicale della città che fu di Jimi Hendrix.

I cambiamenti di una società catturati dalle mode di quei tempi, dal jeans strappato al capello lungo passando per il do – it – yourself. L’occhio non ha potuto fare a meno di notare queste sfumature e catturarle in immagini. Inoltre in collaborazione con GAS JEANS sarà realizzata una capsule collection di felpe dedicate agli scatti di Lavine.

Kurt Cobain 50: Il grunge nelle foto di Michael Lavine

Ono Arte Contemporanea

Via Santa Margherita, 10

13 dicembre 2017 – 31 gennaio 2018

per ulteriori informazioni: www.onoarte.com

Spazio e immagini 

Per chi cerca ispirazione di nuove forme di felicità, arriva in città fino al 22 dicembre 2017 la mostra fotografica “In search of paradise/alla ricerca del paradiso”. Una selezione d’immagini scattate tra gli anni sessanta e settanta, rappresentative della ricerca di nuovi ideali. Una ricerca che ha dato vita a nuovi modi di essere, comunicare, nuove discipline e non solo. L’apertura è disponibile su appuntamento, oltre che dal martedì al sabato nella fascia oraria 15.30-19.00.

In search of paradise/alla ricerca del paradiso

Spazio e Immagini

Via Solferino 6/A

21 ottobre – 22 dicembre

per ulteriori informazioni: Spazio e Immagini Fan page

Museo Civico Medievale 

Dal ritrovamento nell’ottobre 2013 durante i lavori di pavimentazione del portico della chiesa, è disponibile al pubblico “1143: la croce ritrovata di Santa Maria Maggiore”, curata da Massimo Medica, a seguito del restauro. Questa prima esposizione raffigura una delle croci che venivano collocate nei punti focali della città, per segnalare spazi sacri o di particolare aggregazione.

1143: la croce ritrovata di Santa Maria Maggiore

Museo Civico Medievale

Via Manzoni, 4

22 giugno 2017 – 7 gennaio 2018

per ulteriori informazioni: www.museibologna.it/arteantica

MAMbo – Museo d’arte moderna

Inaugurata ieri la mostra “Revolutija: da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky” al MAMbo. Tutti gli appassionati di avanguardie russe non possono perdere le oltre 70 opere esposte, provenienti dal Museo di Stato Russo di San Pietroburgo. 

La grande mostra organizzata in collaborazione con CMS.Cultura ed è curata da Evgenia Petrova e Joseph Kiblitsky è aperta al pubblico fino al 13 maggio 2018, nei giorni di Martedì, Mercoledì, Giovedì e Domenica dalle  10.00 alle 19.00, Venerdì e Sabato dalle 10.00 alle 20.00.

Revolutija: da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky

MAMbo – Museo d’arte moderna

Via Don Minzoni, 14

12 dicembre 2017 – 13 maggio 2018

ingresso con biglietto

per ulteriori info: www.mostrarevolutija.it/it

Etichette:
Offerta Libraccio 2018