Pubblicato in: Mostre

Le bicilindriche di Museo Ducati e altri: le mostre da vedere in estate a Bologna

Elena MazzaliElena Mazzali 6 giorni fa
Museo Ducati - Borgo Panigale Bologna

Finalmente l’estate ha deciso di uscire allo scoperto: dopo un tempo pazzerello ecco sentire il sole caldo, mangiamo più gelati e cerchiamo uno spazio per nutrire anche il nostro bagaglio culturale. Meglio se al fresco, ma dove andare a Bologna?

In città vi sono ancora diverse mostre aperte, che attendono di essere guardate. Non sapete quali sono? Date un’occhiata al nostro #spiegonemostre per vedere di quali mostre parliamo e soprattutto da non perdere in estate.

 

Museo di San Domenico – [in chiusura]

Davide Serpetti, presenta il proprio lavoro artistico realizzato nella residenza al museo. L’esposizione rappresenta la sua entrata in contatto con la città ed il patrimonio del museo per dare vita alla complessità contemporanea.

Apertura al pubblico: martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00 mentre il sabato dalle 15.00 alle 19.00 e il giorno della domenica dalle ore 10.00 alle ore 13.00 più il momento pomeridiano dalle ore 15.00 alle ore 19.00.

Reload di Davide Serpetti

Museo di San Domenico

Via Sacchi 4

fino al 15 luglio 2018

evento gratuito

per maggiori informazioni: www.museiciviciimola.it

 

Casa Morandi – [proseguimento]

Giancarlo Fabbi, giovane modenese, sviluppo fin da giovane la sua passione per la fotografia trasformandola ben presto nella ragione di vita.

Dal 2014 il suo occhio fotografico si concentrò su ogni singolo dettaglio appartenuto a Giorgio Morandi.

La collezione di dieci fotografie, presentata a Casa Morandi a cura di Massimo Recalcati, vuole incoraggiare una meta-riflessione sulla pittura di Morandi: composizione e ricomposizione geometrica, silenzio, solitudine e la narrazione.

Accesso al pubblico: dal 6 luglio al 2 settembre sono consentite visite solo su prenotazione nelle giornate di venerdì e sabato dalle ore 17.00 alle ore 19.00, anche la domenica dalle 11.00 alle 13.00 (telefonando allo 051 6496611).

Giancarlo Fabbi. Il silenzio della cultura.

Casa Morandi

Via Fondazza 36

fino al 2 Settembre 2018

evento gratuito

per maggiori informazioni: www.mambo-bologna.org

 

Museo Ducati – [proseguimento]

Il Museo Ducati ospita la sua prima mostra temporanea.

Le Bicilindriche Desmo del giovane Hailwood è un’esposizione che riunisce tre moto da corsa realizzate tra il 1958 ed il 1960 da Fabio Taglioni. Motori che hanno rappresentato i primi anni di carriera di uno dei più famosi piloti motociclistici al mondo: Mike Hailwood.

Costo del solo ingresso al museo con biglietto: intero a 15€, gruppi (max 10 persone) per 13€ e il biglietto ridotto a 10€. Il biglietto è valido dal Lunedì alla Domenica, dalle ore 9.00 alle ore 18.00. Chiuso il giorno del Mercoledì.

Le bicilindriche Desmo del giovane Hailwood

Museo Ducati

Via Antonio Cavalieri Ducati – Borgo Panigale

fino al 15 Settembre

evento a pagamento

per maggiori informazioni: www.ducati.it

 

 

Nelle precedenti settimane

MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna – [proseguimento]

That’s IT! Sull’ultima generazione di artisti in Italia e a un metro e ottanta dal confine rappresenta una indagine sugli sviluppi più recenti dell’arte, nel nostro Paese, grazie all’analisi dei lavori di 56 figure tra artisti e collettivi nati dal 1980 in avanti, che esplorano differenti media e linguaggi.

That’s IT! (IT il codice dell’Unione Europea che individua l’Italia) non si sviluppa intorno a un concept unitario ma propone interrogativi e diverse letture dell’arte contemporanea. La mostra propone alcune tra le possibili risposte. 

Apertura al pubblico nei giorni di martedì, mercoledì, venerdì, sabato, domenica dalle ore 10.00  alle ore 18.30; il giovedì dalle ore 10.00 alle ore 22.00 mentre il lunedì il museo rispetta il giorno di chiusura. Costo della mostra: intero 6€ e ridotto 4€.

MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna

That’s IT! Sull’ultima generazione di artisti in Italia e a un metro e ottanta dal confine

Via Don Giovanni Minzoni 14

fino al  11 novembre 2018

evento a pagamento

per maggiori informazioni: www.mambo-bologna.org

 

MAST  – [proseguimento]

Per la prima volta in Italia una mostra interamente dedicata all’opera che il fotografo americano W. EUGENE SMITH (1918-1978) ha realizzato a partire dal 1955 su Pittsburgh, (Pennsylvania, USA), la città industriale più famosa del primo Novecento.

L’esposizione, curata di Urs Stahel, propone il succo di questo lavoro: 170 stampe vintage provenienti dalla collezione.

EUGENE SMITH: PITTSBURGH Ritratto di una città industriale

MAST

Via Speranza 42

fino al 16 settembre 2018

evento gratuito

per maggiori informazioni: www.mast.org

 

Museo di San Domenico – [proseguimento]

Davide Serpetti, il vincitore del concorso Chiamata alle arti!, presenta il proprio lavoro artistico realizzato durante la residenza al museo. L’esposizione rappresenta la sua entrata in contatto con la città ed il patrimonio del museo per dare vita alla complessità contemporanea.

Apertura al pubblico nei giorni: martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00 mentre il sabato dalle 15.00 alle 19.00 e il giorno della domenica dalle ore 10.00 alle ore 13.00 più il pomeridiano dalle ore 15.00 alle ore 19.00.

Reload di Davide Serpetti

Museo di San Domenico

Via Sacchi 4

fino al 15 luglio 2018

evento gratuito

per maggiori informazioni: www.museiciviciimola.it

 

Santa Maria della Vita – [proseguimento]

L’esposizione, a cura di Graziano Campanini, ripercorre le tappe più significative dell’attività artistica dello scultore Mauro Mazzali, attraverso una trentina di opere in bronzo, legno,  terracotta, gesso e gomma siliconica.

Mauro Mazzali, direttore dell’Accademia di Belle Arti di Bologna e scultore caratterizzato da un’alta qualità espressiva, è in grado di plasmare con varie tecniche figure vivide e vive.

Gli orari di apertura al pubblico sono: Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato e Domenica dalle ore 10.00 alle ore 19.00. Costo della mostra: 6€ intero e 4€ il biglietto ridotto.

Sub Lucem – prima che l’alba accenda i colori

Santa Maria della Vita

Via Clavature 8 – 10

evento a pagamento

per maggiori informazioni: www.genusbononiae.it

Etichette: