Pubblicato in: Teatro

Cinque spettacoli teatrali da vedere a Bologna fino al 31 dicembre

Smashed - Foto di Ludovic des Cognets
Smashed - Foto di Ludovic des Cognets

Un nuovo lunedì, un nuovo giro di giostra per capire come trascorrere una delle prossime serate del vostro weekend. Ecco in vostro soccorso lo #spiegoneteatri di Bologna Weekend, che vi segnala alcune opere teatrali in calendario in città durante il prossimo fine settimana.

Cosa vedere a teatro fino al 31 dicembre

L’Artusi, Bollito d’amore (Teatro Il Celebrazioni 20 dicembre – 7 gennaio)

La Firenze di fine Ottocento, il libro di cucina più famoso della cucina italiana e la storia della sua nascita, tra profumi invitanti e battute fulminanti. A Vito e Maria Pia Timo toccherà il compito di portare sul palco bolognese le vicende di Pellegrino Artusi, romagnolo illustre, e della sua governante Marietta. Mescolando fantasia e dati storici, i due interpreti daranno vita a un esilarante duetto che cercherà di fare luce, divertendo, sulla nascita del celebre La Scienza in cucina e l’Arte di mangiar bene. Scritta da Roberto Pozzi e diretta da Alessandro Benvenuti, la commedia si propone come uno degli appuntamenti ideali per passare le feste natalizie alle porte.

ORARI: feriali h 21, domenica e festivi h 18 e 31 dicembre h 21.30; riposo 25, 26 e 27 dicembre 2017 e il 1° e il 2 gennaio 2018.

PREZZI: biglietto intero 29€; biglietto ridotto 26€; biglietto abbonati 24€; biglietto ridotto smart 22€.

Uomini sull’orlo di una crisi di nervi 2 – Il ritorno (Teatro Dehon 29 dicembre – 7 gennaio)

Disillusione e sconfitta, famiglie distrutte e amicizie in bilico, il tutto condito da tante risate e ironia. Sono questi gli ingredienti del secondo appuntamento con Gianni, Vincenzo, Pino e Nicola, i quattro personaggi che tornano dopo il successo dello scorso anno. Scritta da Rosario Galli e diretto da Guido Ferrarini, la commedia riprende le vicende dei quattro amici dal momento in cui Gianni, ritrovatosi single, ritorna nell’appartamento condiviso dagli altri tre, costantemente vessati dalle coniugi. Un viaggio attraverso la crisi dell’uomo contemporaneo, tra litigi e tensioni, battute e improvvise risalite, che promette di non far mancare il divertimento nelle prossime settimane. Per la serata di Capodanno incluso nel prezzo del biglietto il brindisi di mezzanotte.

ORARI: 29 e 30 dicembre e 5 e 6 gennaio h 21; 31 dicembre h 21.30; 7 gennaio h 16.

PREZZI: biglietto intero 23€; biglietto ridotto soci Coop e circoli convenzionati 19€; biglietto ridotto Over 65 17€; biglietto ridotto studenti, comuni convenzionati e carta DOC 13€; biglietto unico Capodanno 37€.

Sabbie Mobili (Teatro Duse 29 – 31 dicembre)

Spetterà a Roberto Ciufoli, Gaspare e Max Pisu traghettare gli spettatori del Teatro Duse nel nuovo anno. E promettono di farlo a suon di sorrisi e atmosfere oniriche, grazie alla commedia diretta da Alessandro Benvenuti, che ruota attorno alle figure di due comici di ritorno dalla Svizzera improvvisamente catapultati in un’altra dimensione. Un luogo magico e un po’ nebuloso, abitato da una particolare creatura con la quale inizieranno un viaggio dentro se stessi, alla ricerca di un equilibrio mai trovato fino a quel momento. Allo spettacolo in programma il giorno di San Silvestro seguirà un brindisi con il cast.

ORARI: 29 e 30 dicembre h 21; 31 dicembre h 16 e h 21.45.

PREZZI: platea intero 29€; platea ridotto 26,50€, platea mini 23,50; prima galleria e palchi intero 25€; prima galleria e palchi ridotto 23€; prima galleria e palchi mini 20,50; seconda galleria intero 20,50€; seconda galleria ridotto 18,50€; seconda galleria mini 16,50€; prima platea capodanno 58€; seconda platea capodanno 53€; prima galleria e palchi capodanno 48€; seconda galleria capodanno 38€.

– Smashed (Teatro Arena del Sole 30 e 31 dicembre)

Un mix travolgente, fatto di giocoleria e di danza, passando per il teatro di Pina Bausch, quello proposto dalla compagnia Gandini Juggling nel corso del weekend di Capodanno. Nove gli artisti sul palco che si alterneranno tra mele – se ne conteranno ottanta -, tazze e teiere in terracotta al ritmo di musiche scelte spaziando da Bach alle sonorità degli anni Trenta. Nata nel ’92 per volontà del performer Sean Gandini e della ginnasta Kati Ylä-Hokkala, l’ensemble darà spettacolo in scena con marce e sfilate, sedie e tacchi vertiginosi nel solco della coreografa tedesca, puntando a coinvolgere la platea grazie a un umorismo scientifico, curato in ogni minimo dettaglio.

ORARI: 30 dicembre h 19.30; 31 dicembre h 21.30.

PREZZI: platea intero 28€; platea ridotto Coop, Conad, Over 60, Tper 22,40€; platea ridotto ERT 19,60€; platea ridotto Under 29 15,12€; palco, palco reale e barcaccia intero 23,52€; palco, palco reale e barcaccia ridotto Coop, Conad, Over 60, Tper, ERT 17,92€; palco, palco reale e barcaccia ridotto Under 29 11,50€; galleria e barcaccia intero 13,50€; galleria e barcaccia ridotto Coop, Conad, Over 60, Tper, ERT 10,50€; galleria e barcaccia ridotto Under 29 8,50€.

– La Bibbia raccontata nel modo di Paolo Cevoli (Teatro EuropAuditorium 31 dicembre)

E se Dio fosse il primo attore sul palco dell’universo, pronto a chiamare sulle assi del teatro i protagonisti del libro che più di tutti lo ha raccontato, ovvero La Bibbia? Questa è la premessa del nuovo testo che Paolo Cevoli porterà in scena durante la vigilia del primo giorno del nuovo anno, con la sua vis comica a farla da padrona. Ad affiancarlo nei vari numeri, in cui metterà a nudo la natura divertente e ludica del testo più letto di sempre grazie alla regia di Daniele Sala, un terzetto di cantanti composto da Daniela Galli, Silvia Donati e Cristina Montanari, per un 2018 da attendere acoltando, divertendosi, la storia più vecchia del mondo.

ORARI: h 21.45

PREZZI: platea intero 57,50€; platea bambino 35€; balconata intero 46€; balconata bambino 25€.

Etichette:
Offerta Libraccio 2018